La gestalt nelle organizzazioni

CHI SIAMO?

Un team di professionisti che lavora per lo sviluppo ed il benessere nelle organizzazioni: Business Consultant, Certified Business e Team Coach, Formatori della Scuola di Gestalt Coaching di Torino.

Elaboriamo e mettiamo in atto progetti integrati di consulenza, formazione e coaching al fine dello sviluppo dell’azienda, del coinvolgimento e benessere degli operatori, dell’integrazione con i bisogni della comunità e dell’ambiente.

LA GESTALT NELLE ORGANIZZAZIONI

La Gestalt è un metodo di intervento esperienziale e relazionale.

Sua caratteristica è la creazione di un clima di dialogo e fiducia, che facilita la connessione tra le persone e le parti dell’organizzazione, lo spirito di squadra, la leadership dialogica e relazionale, la creatività e l’autorganizzazione.

La resistenza, i conflitti e le differenze non sono percepiti come problemi o disturbi, ma come opportunità per imparare e crescere; la creatività e l’efficacia ne sono i risultati.

In tal modo l’individuo ha la possibilità di realizzare il proprio potenziale, il manager quella di diventare un leader, il team di evolvere in un gruppo di lavoro efficace, le organizzazioni di utilizzare al meglio l’energia ed il talento a disposizione.

L’ORIZZONTE

Noi lavoriamo per contribuire alla costruzione di un mondo in cui ci siano:

Organizzazioni che fondino il proprio successo sul benessere e sullo sviluppo delle potenzialità individuali, sull’integrazione fra le proprie diverse parti, sull’attenzione alla comunità e all’ambiente.

Gruppi di lavoro basati su valori e obiettivi chiari e condivisi, in cui esista il piacere e l’orgoglio di appartenenza, le differenze siano espresse e valorizzate, il dialogo e il confronto siano alla base dell’intelligenza e dell’azione collettiva.

Leader, manager e lavoratori collegati fra loro da relazioni basate sul rispetto, sull’autenticità e sul dialogo, aperti alla creatività e all’entusiasmo, in contatto con i bisogni e le opportunità della comunità e dell’ambiente, capaci di una visione motivante e di una strategia coerente per raggiungerla.

LA VIA

I fuochi del nostro intervento sono:
  • La diffusione delle competenze interpersonali di comunicazione, contatto e relazione, per la costruzione di relazioni autentiche, solidali e creative.
  • Il sostegno nello sviluppo degli obiettivi e delle risorse, nella responsabilità e nell’impegno nel perseguirli, nella creatività e nella tenacia per raggiungerli.
  • La fioritura delle capacità di leadership: il dialogo e la sintesi, il coinvolgimento ed il sostegno, la visione e la motivazione, il porre e il superare il limite.
  • La formazione di team di vita e di lavoro efficaci, capaci di apprendere, autorganizzarsi e raggiungere obiettivi condivisi, ambiziosi ed etici.
  • Le capacità di adattamento creativo, cooperazione e competizione etica delle organizzazioni sul mercato e nella società più vasta.

Quando e Come?

ASSESSMENT
FENOMENOLOGICO-RELAZIONALE

  • Quale è il clima emotivo e motivazionale all’interno dell’organizzazione?

  • Quali i valori impliciti ed espliciti della cultura aziendale e dello stile di leadership?

  • Quale è la capacità di contatto e comunicazione tra le persone, in direzione verticale ed orizzontale, e con l’ambiente esterno?

  • Strutture e modalità di interazione, decisione e comunicazione sono congruenti con la Vision e la Mission, il contesto e le fluttuazioni interne ed ambientali?

  • La situazione attuale, le opportunità e criticità come sono recepite dal management? Tale consapevolezza porta ad azioni conseguenti? Quanto le decisioni manageriali diventano coinvolgimento e mobilitazione collettiva?

FORMAZIONE

Lavoriamo per lo sviluppo di organizzazioni dove le persone dialogano e cooperano, portando pienamente la propria intelligenza, passione e creatività, per realizzare obiettivi comuni e condivisi.

Lo stile di leadership dialogico, relazionale, fonte di coinvolgimento ed ispirazione, motivante e trasformativo, è premesse fondamentale per il successo aziendale.

Offriamo perciò seminari teorico-esperienziali incentrati sui seguenti temi:

  • Consapevolezza e gestione di sé
  • Comunicazione non violenta
  • Mediazione e gestione dei conflitti
  • Sviluppo dei collaboratori
  • Leadership situazionale
  • Conduzione dei gruppi

BUSINESS COACHING

A partire dalle richieste dell’organizzazione e dall’analisi del contesto organizzativo, delle attività e delle competenze di ruolo, il coach ed il coachee individuano insieme le competenze critiche e apprestano un corrispondente piano di azione.

Lo sviluppo delle competenze avviene attraverso la creazione di situazioni esperienziali nei quali si accresce la consapevolezza della situazione e delle interazioni, l’allenamento degli atteggiamenti e dei comportamenti adattivi.

Le competenze apprese vengono applicate agli ambienti di lavoro e gli esiti sono riesaminati insieme, in un ciclo virtuoso di apprendimento attraverso l’azione.

I progressi sono monitorati lungo tutto il percorso attraverso specifici indicatori di successo e verificati in un incontro conclusivo fra coach, coachee e organizzazione.

EXECUTIVE COACHING

È l’affiancamento e il sostegno alla leadership ed al top management aziendale per l’allenamento alla sensibilità ai processi interni ed ai mutamenti esterni, la focalizzazione strategica della Mission e della Vision, la capacità di delineare i percorsi di trasformazione, di coinvolgere l’organizzazione nel suo insieme, di sostenere il talento e lo sviluppo dei collaboratori.

Nel tempo della complessità, il Leader deve essere in grado di guidare
l’organizzazione verso una struttura flessibile, costituita da persone motivate, coinvolte e responsabili, libere nel proporre la propria creatività ed animate da un forte spirito di squadra. La Leadership deve essere perciò “visionaria”, dialogica, relazionale e trasformativa (v. Leadership risonante, D. Goleman).

TEAM COACHING

Il tutto è più della somma delle sue parti.
Il team è un organismo complesso in continua
evoluzione che si forma progressivamente nel tempo attraversando la comunicazione,
l’interazione e l’azione.

Il leader di un gruppo di lavoro deve creare appartenenza, valorizzazione e integrazione
delle risorse, dialogo e confronto tra i suoi membri, in modo da costituire una sensibilità ed una intelligenza collettiva in grado di risolvere i problemi, superare le difficoltà, raggiungere gli obiettivi.

A tal fine deve diffondere una cultura del rispetto e della comunicazione non violenta, in grado di dare voce e forza al dialogo costruttivo, alla solidarietà, alla leadership
partecipativa, ai processi di autorganizzazione, al lavoro di squadra.

IL GESTALTEAM

GESTALTeam 
franco nuova

Franco Gnudi

Direttore Scuola di Gestalt Coaching, Psicologo, Psicoterapeuta, Didatta FISIG – Federazione Italiana Scuole ed Istituti di Gestalt, S.I.Co. Counseling Trainer & Supervisor.​
VANNA-500x650

Vanna Ventura

Life & Business Coach, Gestalt Counselor, Responsabile Marketing e Comunicazione, Laurea in Lingue e Letterature Straniere, Formatore professionale e Orientatrice.
letizia

Letizia Navarino

Life & Sport Coach, Laurea in Psicologia Clinica, Psicoterapeuta Gestalt, Psicomotricista, Master in Mental Training e Psicologia dello Sport, Allenatrice di nuoto e triathlon, Consulente per diverse squadre sportive, Formatrice FIN, Libertas e AICS
nadia

Nadia De Martini

Organization Development Specialist, European Commission Certified Business and Executive Coach, Workplace Conflict Mediator, Laurea in Scienze Storiche
IMG_7571

Guido Bergoglio

Life e Business Coach, Organisational Counselor Laurea in Scienze dell’Educazione.
Daniela_Forzanti

Daniela Forzanti

Life & Corporate Coach, Formatrice sulla comunicazione empatica.
Membro AICP Associazione Italiana Coach Professionisti.
Pratica da anni la CNV, comunicazione nonviolenta di Marshall Rosenberg, uno strumento che utilizza anche nel coaching.
Partner